Due passi a 100 metri d’altezza-il ponte del Trift-il ponte tibetano più lungo delle Alpi

Finalmente abbiamo espatriato…. Ad inizio agosto, grazie all’organizzazione dell’agenzia Oscella Viaggi di Domodossola, abbiamo potuto vivere una splendida escursione alla scoperta di uno dei più lunghi ponti tibetani delle Alpi che attraversano il fiume Trift, in Svizzera, nel cantone di Berna.
Creato subito un bellissimo gruppo di diciannove escursionisti, abbiamo preso “coraggio” e alle ore 6:30 siamo partiti da Domodossola in bus; un viaggio non breve, tre ore … ma n’è valsa la pena.
Gli scenari ed il panorama svizzero ci hanno accolto fin da subito; i colori accesi , il verde dei prati, dei sentieri e l’acqua cristallina dei laghetti di montagna ci hanno accompagnati fino alla partenza della funivia a 950 metri.
Dopo un un piccolo problema di incomprensione con la biglietteria della funivia..grrrrrr…. Siamo saliti su una piccola cabina a gruppi di 8 persone per circa 10 minuti, sotto di noi un panorama stupendo, e finalmente siamo arrivati a 1360 m di altezza…
Pronti a camminare !!!.. Si parte da un bellissimo sentiero che si snoda prima tra pascoli, dove abbiamo potuto vedere qualche pecora, abbiamo attraversato qualche ruscello, per poi proseguire tra boschetti ed arrivare al ponte sospeso.

In lontananza si inizia a vedere… Eccolo li…il ponte…. Caspita fa un può di timore vederlo così alto ed imponente .

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il ponte unisce i due fianchi della montagna, passando sopra il lago Trift le cui acque, di un verde smeraldo incantevole, sono lambite dal ghiacciaio.
Il ponte, che sostituisce quello vecchio, e’ più sicuro… Così c’è l’hanno venduto…(spero che non abbiano mentito!!! ) e’ più lungo e più facilmente accessibile.
Lungo 170 metri e 100 di altezza e’ considerato uno dei ponti sospesi pedonali più lunghi e alti delle Alpi. Affascinante!!!!
Arrivati davanti al ponte, abbiamo preso coraggio e , con qualche oscillazione, l’ abbiamo attraversato! Che dire… straordinario! Una bellissima esperienza che abbiamo condiviso insieme!!!!

Orgogliosi dell’avventura, abbiamo stuzzicato qualcosina ed abbiamo iniziato la discesa verso la funivia godendoci diversamente lo scenario che ci circondava…. Che posto incantevole, molto simile alla nostra Val Formazza.
Stanchi ( più per il viaggio e l’ attesa che per il cammino) ma soddisfatti al massimo per l’ esperienza, presa la funivia, siamo arrivati al nostro bus e ripreso il nostro viaggio verso l’amata Ossola.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Daniel@
Se vuoi vivere anche te delle esperienze immerse nella natura o visitare Ossola ed il Lago Maggiore… Consulta il mio sito http://www.visitaossolaelagomaggiore.com e contattami per qualsiasi informazione a info@visitaossolaelagomaggiore.com

Se hai bisogno di abbigliamento da montagna o per tutti gli altri sport, ti consiglio il negozio Sportway di Gravellona Toce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...